mercoledì 12 gennaio 2011

Come eravamo

Non so perché vi posto questo documentario degli anni Settanta. Ma mi ha fatto tenerezza. Peccato l'epilogo tragico. Poi, dite quello che volete.

video

6 commenti:

  1. tenerezza!!???? non sono una femminista sfegatata, ma sinceramente i sentimenti che questi due mi suscitano sono di tutt'altro genere. in particolare lui... mi fa venire in mente una soluzione alla romanzo criminale. prevenire è meglio che curare. almeno così i vicinanzi non parlano.

    RispondiElimina
  2. surreale... sembra quasi che lo facciano apposta ad affermare certe cose. pare di essere nel bel mezzo di una rappresentazione teatrale...

    Triste. Molto triste, Questa era la vita delle nostre madri e delle nostre nonne...

    RispondiElimina
  3. Anche a me lui ha dato l'impressione che dicesse certe cose apposta, per il gioco dell'intervista. Lei un po' meno perché ogni tanto la scivolatina nel femminismo l'ha fatta. Ma forse alla fine lui era convinto. Però in buona fede, perfetto prodotto della cultura che lo ha cresciuto. Sembra dica quelle cose in quanto bravo cittadino (/siciliano), non in quanto marito stronzo.
    E comunque "la legge può pure cambiare, ma io non cambio quello che ho in testa" è bellissimo :D

    RispondiElimina
  4. Io sono più indulgente. Ovviamente senza giustificare il delitto d'onore. Ecco, quello mi fa inorridire. Per il resto, si tratta di una coppia siciliana di quarant'anni fa, dove lui, come dice giustamente Vivi, è figlio della cultura che lo ha cresciuto. Una cultura "maschia", che però probabilmente non gli ha consentito nemmeno a lui di esprimersi liberamente. Non mi è sembrato un uomo libero. Quando dice: "Io e mia moglie saremo sempre felici. Andrà sempre così", mi è sembrato che si volesse convincere lui per primo di una cosa che DEVE essere così, a prescindere dalla loro volontà. Certo che è scioccante vedere un'intervista così, oggi. Ma va contestualizzata. E soprattutto c'è da chiedersi se le cose oggi siano veramente diverse. Per molti aspetti sì. Ma siamo sicuri che adesso tutti gli uomini sappiano cambiare un pannolino?

    RispondiElimina
  5. mah. anche decontestualizzate, certe frasi mi fanno venire i brividi.

    RispondiElimina
  6. Non c'entra niente ma vi è venuta in mente questa simpatica scenetta di woody allen:

    Allen incontra due tizi per strada:
    "voi sembrate una coppia molto felice"
    Sconosciuta: "si..io sono superficiale e vuota, non ho mai un idea mia... e niente di interessante da dire..."
    Sconosciuto (sorridendo amoevole): "e io lo stesso!"

    Marta.

    RispondiElimina